Correre nei boschi in montagna per sentieri, single track, è un esperienza bellissima.

Ecco mi era sempre mancata l'esperienza di uno sport di squadra; città nuova nuova esperienza a Ravenna. Non è semplice dopo una vita di attività come atleta singolo, passare ad essere a "disposizione", filosofeggiavo all'inizio, poi, anche senza il poi, subito, il Rugby mi ha messo gli uncini addosso e come si suol dire nothing else matter. Non sono ancora riuscito a strapparli via.... fortunatamente.

“Yoga Chitta Vritti Nirodha” Lo yoga estingue le modificazioni della mente

Eh si, succede, la vita arriva con tutta la sua complessità e pesantezza, studi difficili, inizia ingegneria, dopo un anno e mezzo la vita mi regala il mio primo filglio poi insomma inizia una fase di impegni nella quale non saprei dire come nè perché, ma smisi di fare sport, ecco come passare da una vita di sport al nulla assoluto, o quasi, se giudicato sui canoni a i quali ero abituato. Ma il corpo non dimentica tiene traccia di tutto, e quando nel 2006 mi ha presentato il conto ecco che la lezione l'ho compresa e mai più scordata, eccome. Il corpo è saggio.

Il Pugilato è un turbine un vortice che ti prende non ti lascia più.

La Montagna,  la grandezza della natura, il contatto con qualcosa di più grande, al di là della tua percezione cosciente, ti infonde profondamente la certezza di essere parte di qualcosa di più grande.

Le Arti Marziali, un modo di aggressività-controllo, azione-stasi, disciplina e sacrificio.